www.valterborsato.it

Calcolare giorni mesi anni con la Funzione DATA.DIFF - Calcolare, età, scadenze e compleanni in Excel

Applicare la Funzione DATA.DIFF (Data differenza) risulta un'ottima soluzione quando si presenta la necessità di calcolare la differenza di giorni, mesi e anni fra due date.
Seppur mai elevata a rango di Funzione ufficiale di Excel, la Funzione DATA.DIFF rappresenta la soluzione ottimale per risolvere qualsiasi conteggio fra date diverse.
Originariamente DATA.DIFF era una Funzione del Foglio di calcolo Lotus 1-2-3 e si ritiene che sia stata considerata da Excel per garantire la compatibilità con questo programma.
DATA,DIFF non è mai stata completamente implementata da Excel e tutt’ora nella versione 2016 non compare nell’elenco delle Funzioni disponibili. DATA.DIFF al contrario di tutte le altre Funzioni di Excel, non viene tradotta in italiano e nella sintassi degli operatori rimane l’impostazione in lingua inglese. Anche quest’ultimo aspetto è probabilmente legato alla mancata completa implementazione nell’elenco Funzioni disponibili di Excel.
La Funzione DATA.DIFF non è quindi documentata e supportata dalla manualistica di Excel e non rientra nell’elenco delle funzioni disponibili, ma se digitata correttamente risulta attiva e funzionante.

Applicare in Excel la Funzione DATA.DIFF

La Funzione DATA.DIFF permette di calcolare la differenza di giorni, mesi e anni che intercorrono fra due date.
La Funzione presenta la seguente sintassi:
=DATA.DIFF(data_iniziale;data_finale;unità)
Nella quale:
data_iniziale
è la prima data del periodo;
data_finale è la seconda data del periodo (quella più recente);
Unità (fra doppi apici) rappresenta l'unità temporale che si vuole calcolare, ovvero il tipo di informazione che si desidera venga restituito dalla Funzione, va indicato in lingua inglese: "D" = Giorni; "M" = Mesi; "Y"= Anni
Ulteriori opzioni che si possono inserire nell'argomento unità sono: “YM” = numero mesi residui dopo il primo anno completo; “YD” = differenza tra i giorni ignorando gli anni delle date ed infine “MD” = differenza tra i giorni ignorando i mesi e gli anni delle date.

Esempi applicazione della Funzione DATA.DIFF

Nell'esempio rappresentato nella sottostante immagine si vuole calcolare il numero di giorni che intercorrono fra le due date presenti in colonna B.
La sintassi della Funzione è la seguente =DATA.DIFF(B3;B2;"D")
:: Nel calcolare la differenza di giorni fra due date, in alternativa alla Funzione DATA.DIFF, è possibile applicare una semplice Formula che sottragga alla data più recente la prima data =B3-B2

Exccel la Funzione DATA.DIFF | Calcolare giorni con la Funzione DATA.DIFF

La Funzione DATA.DIFF per calcolare i mesi fra le date

Sempre con la Funzione DATA.DIFF è possibile calcolare il numero di mesi che intercorrono fra due date.
La differenza rispetto la precedente Funzione è l'impostazione nell'argomento unità del valore "M" quale riferimento al numero mesi che devono essere computati. =DATA.DIFF(B3;B2;"M")

Exccel la Funzione DATA.DIFF | Calcolare mesi fra le date con la Funzione DATA.DIFF

La Funzione DATA.DIFF per calcolare gli anni fra le date

Con la Funzione DATA.DIFF è possibile calcolare anche il numero di anni che intercorrono fra due date.  L'impostazione dell'operatore unità deve essere "Y" = "Years"  =DATA.DIFF(B3;B2;"Y")

Exccel la Funzione DATA.DIFF | Calcolare anni  fra le date con la Funzione DATA.DIFF

Tutte le possibilità di calcolo della Funzione DATA.DIFF

Oltre agli operatori Y; M e D, la Funzione DATA.DIFF considera altre possibilità di calcolo, quali:
la differenza fra i giorni (ignorando i riferimenti al mese ed anni della data);
La differenza fra i soli mesi (ignorando giorni ed anni) ed infine la differenza fra i giorni di un certo mese (ignorando i riferimenti all'anno). Nella tabella di cui sotto vengo riassunte tutte le possibili impostazioni dell'argomento unità. Successivamente alla tabella vengono proposti due esempi.

Exccel la Funzione DATA.DIFF | Codici e possibilità di calcolo della Funzione DATA.DIFF

Esempio di applicazione degli operatori "MD" e "YD" nel calcolo fra due date.
Nel caso della Funzione inserita nella cella B5, l'operatore MD ignora il valore del mese e degli anni delle due date, ed effettua il calcolo dei giorni che intercorrono fra le due date 25-14 = 11
Nel secondo caso, nella cella B9 vengono calcolati i giorni che intercorrono fra le due date (non considerando l'anno) ovvero i giorni che separano il 14 luglio dal 25 aprile.

Exccel la Funzione DATA.DIFF | Applicare argomento MD e YD nella sintassi della Funzione DATA.DIFF

Conto alla rovescia "countdown" applicando la Funzione DATA.DIFF

Nidificando DATA.DIFF nella Funzione OGGI e concatenando delle informazioni di testo, è possibile generare una Formula che fornisca un conteggio alla rovescia di quanti anni, mesi e giorni mancando ad un determinato evento.
Ovviamente con lo stesso principio un conteggio può essere programmato per calcolare quanto tempo è passato da una certa data. In questo caso basterà invertire l'ordine delle due date e inserire all'interno della funzione DATA.DIFF per prima la data iniziale e successivamente come secondo operatore la Funzione OGGI.
Nell'esempio illustrato nell'immagine sottostante la Funzione applicata è la seguente:
=DATA.DIFF(OGGI();B2;"y")&" anni "&DATA.DIFF(OGGI();B2;"ym")&" mesi "&DATA.DIFF(OGGI();B2;"md")&" giorni"

Exccel la Funzione DATA.DIFF | Applicare e nidificare  la Funzione DATA.DIFF

La Funzione DATA.DIFF riassunta in uno schema

Nella sottostante tabella viene fornito un esempio riassuntivo dell'utilizzo della Funzione DATA DIFFERENZA che Excel mette a disposizione per il calcolo dei giorni, mesi e anni che intercorrono fra due date.

Exccel la Funzione DATA.DIFF | Esempi di Applicazione della Funzione DATA.DIFF

APPROFONDIMENTO: Come Excel gestisce le operazioni di conteggio fra le date

Il numero seriale nascosto nel valore data! Per eseguire correttamente i calcoli e gestire le variabili (diverso numero di giorni fra un mese e l'altro e  gli anni bisestili) Excel memorizza le date come numeri seriali sequenziali. Per impostazione, il 1 gennaio del 1900 è rappresentato dal numero seriale 1 e il 1 gennaio 2015 è rappresentato dal numero seriale 42.005, in quanto sono trascorsi 42.005 giorni dal 1 gennaio 1900. Per ulteriori spiegazioni ed esempi si rimanda a: Le date in Excel, le Funzioni GIORNO; ANNO; MESE - Calcolare giorni mesi anni

DATA.DIFF - Come mai non è presente nell'elenco delle Funzioni di Excel?

Come citato nell'introduzione DATA.DIFF era una Funzione del Foglio di calcolo LOTUS 1-2-3 e venne probabilmente considerata da Excel solo per garantire la compatibilità con questo programma.

Indice Generale Argomenti: EXCEL - WORD & POWERPOINT