www.valterborsato.it

Excel formato ora: calcolare ore e minuti

In Excel, dopo aver inserito valori numerici nel Formato ORA, può essere necessario impostare delle operazioni di somma (ad esempio ore di lavoro) o di differenza (orario di uscita meno orario di entrata) oppure moltiplicare una certa quantità di ore per una retribuzione oraria espressa in formato valuta.
La peculiarità del Formato ora non rende però particolarmente semplici queste operazioni poiché Excel registra le informazioni del Formato ora rappresentandole con un numero seriale. Il numero seriale del formato ora deve essere "trasformato" prima di effettuare eventuali operazioni di calcolo.

Il Formato ORA di Excel

Per digitare direttamente un'informazione numerica in Formato ORA vanno utilizzati i due punti “:” per separare ore, minuti e secondi. Se si digita 6:30:00 le informazioni immesse verranno automaticamente riconosciute da Excel con formattazione ora.
Come per il Formato data anche nel caso dell'ora l'informazione viene memorizzate da Excel con un numero seriale in questo caso però decimale.

Il numero seriale del Formato ORA di Excel

In Excel il Formato ora viene memorizzato in un numero seriale, che varia da 0 a 1 per l’arco delle 24 ore di una giornata.
Le ore 9.00 vengono memorizzata come 0,375 e l'ora 21.00 come 0,875. Nella tabella dell'immagine sottostante sono riportati alcuni esempi.

Excel: Formato ora | il numero seriale del Formato ORA 

Imputare dati nel Formato ORA

Per immettere un'ora in formato 12 ore anziché con il formato 24 ore, digitare uno spazio e quindi una "a" oppure una "p" dopo l'ora, ad esempio 7:00 p
Se non si aggiunge la "a" oppure la "p", l'ora verrà immessa nel formato 24.
Se non si desidera tenere traccia dei secondi, è sufficiente digitare 1:30
Se nell'informazione ora, vi fosse la necessità di inserire i centesimi di secondo, questi vanno separati dai secondi con una virgola e non con i due punti:
Esempio: si dovesse inserire il valore di Ventotto minuti venticinque secondi e dieci centesimi andrebbe imputato 28:25,10

Come calcolare ore e minuti in Excel

Per il conteggio delle ore è possibile usare la Funzione SOMMA  Nell'immagine a lato è stata impostata la seguente sintassi:
=SOMMA(C3:C8)

Il risultato che inizialmente Excel restituisce sarebbe di: 15:15 che non corrisponde però al conteggio corretto!
Poichè il formato ora si ferma al numero 24, totalizzate le prime 24 ore Excel riparte da 0.

Per rendere visibile il risultato corretto della totalizzazione delle ore di lavoro è necessario aprire la scheda Formato Celle e all'interno di questa selezionare la categoria Ora e il formato 37:30:55 che rappresenta il tempo trascorso.
:: Si tratta della stessa formattazione rappresentata dal formato personalizzato [h].mm.ss

Excel: Formato ora | Calcolate ore e minuti in Excel 

:: Per un approfondimento sul Formato ora si rimanda a: Formattazione numerica, impostazione e personalizzazione del Formato data e ora

Il formato ORA di Excel

Questo particolare formattazione [37:30:55] permette ad Excel di utilizzare un conteggio del tempo svincolato dalla numerazione massima di 24 tipica del formato ora.

Nella finestra di dialogo Formato celle, è possibile considerare tutte le formattazioni. L'esempio è improntato sulle ore 13:30 in fondo all'elenco è presente il formato 37.30.55

Moltiplicare il Formato ORA in Excel

Moltiplicare il Formato ora per numeri con formattazione Generale o Valuta.
Se si volesse moltiplicare il numero totale delle ore per una retribuzione oraria ci si troverebbe nella difficoltà di dover trasformare i minuti (espressi in sessantesimi) in un corrispondente centesimale.

::Attenzione. Se dovessimo moltiplicare 22 ore e 50 minuti per una retribuzione oraria non sarebbe possibile considerare l'ora come 22,5 (i 50 minuti sono 50/60 non 50/100).
Ricordiamo inoltre che Excel ha in salvato l'ora nel numero seriale 0,9513.. e pertanto il risultato dell'eventuale moltiplicazione sarebbe per 0,9513 e non 22:50 !

Excel: Formato ora | Il Formato numerico ORA

Per trasformare i minuti espressi in sessantesimi nell'equivalente numerico espresso in centesimi, in Excel bisogna moltiplicare per 24.
Il risultato di questa operazione rende possibile la successiva moltiplicazione per una retribuzione oraria.

Operazioni sul Formato ORA 

Consideriamo l'esempio di 12:50 ore, se questo numero venisse moltiplicato per 24, si otterrebbe 12,83.
Il decimale 83 rappresenta la trasformazione dei 50 sessantesimi del formato ora nell'equivalente espressione su base centesimale. Dopo questa operazione è possibile moltiplicare il numero ottenuto per una cifra numerica ad esempio in formato valuta.

Excel: Formato ora | Trasformare e motliplicare valori in Formato numerico ORA 

L'operazione di dover calcolare un compenso moltiplicando un totale ore per una retribuzione oraria, può essere sviluppato in un'unica Formula. Come illustrato nell'immagina sottostante è possibile inserire nella cella F3 la seguente operazione =B3*24*D3  

Excel: Formato ora | Motliplicare valori in Formato numerico ORA 

Riassumendo..... la difficoltà nel trattare le operazione sulle ore e minuti, è dovuta al fatto che l'ora è divisa in 60 minuti e non in 100 e a loro volta i minuti sono suddivisi in 60 secondi. Pertanto qualora fosse necessario moltiplicare un valore ora per un numero bisogna trasformare il valore espresso in sessantesimi nei corrispondenti centesimi.
:: Curiosità. Ma di chi è la colpa ?

 

Indice argomenti correlati: Formato ORA e orari

01 - Formato ora: Funzioni di base - calcolare e sommare ore minuti
02 - Formato ora: Arrotondare ore e minuti con le Funzioni ARROTONDA e ARROTONDA.MULTIPLO
03 - Formattazione numerica: Personalizzazione del formato data e ora
03 - Esercitazione: Conteggio ore di lavoro settimanali ordinarie e straordinarie, Formule e Funzioni con il formato numerico ora

Indice Generale Argomenti: EXCEL - WORD & POWERPOINT