www.valterborsato.it

Esempi pratici su come applicare la Funzione Logica SE di Excel

In questa sezione, attraverso dodici esempi pratici, viene approfondita e sviluppata l'applicazione della Funzione SE nei Fogli di lavoro di Excel.
Per gli elementi di spiegazione della Funzione logica SE, degli operatori e dei connettivi logici si rimanda alle seguenti sezioni:
1 -  La Funzione logica SE di Excel | Sintassi e operatori logici
2 -  la Funzione logica SE di Excel | Utilizzo dei connettivi logici E, O, NON

1- Inserire testi nell'argomento Se_vero e Se_falso della Funzione SE

Esempio. Si vuole commentare le dimensioni di alcune città con gli aggettivi piccola, media oppure grande a seconda che siano rispettivamente minori di 100.000 abitanti, fra i 100.000 e i 200.000 abitanti, oppure maggiori di 200.000. Per ottenere questo risultato bisogna nidificare 2 funzioni SE all'interno della stessa Formula. Trattandosi di testi, nell'inserire gli argomenti, bisogna utilizzare i doppi apici.
Nella cella [D3] è stata inserita la seguente Formula =SE(C3<100000;"piccola";SE(C3<200000;"media";"grande")).
Nel Test logico della prima Funzione SE viene verificato se il contenuto della cella C3 è inferiore a 100.000, nel Se_vero è stato inserito il testo "piccola" mentre nel Se_falso viene nidificata una seconda Funzione SE. Nella seconda Funzione SE il test logico verifica se C3 è inferiore a 200.000. Nel Se_vero e Se_falso sono inseriti rispettivamente i testi media e grande.

Esempi di applicazione della funzione Logica SE | Inserire testi nell'argomento Se_vero e Se_falso della Funzione SE

2- Inserire valori numerici nell'argomento Se_vero e Se_falso della Funzione SE

Esempio. Si vuole attribuire un numero progressivo 1, 2, 3 ai fatturati trimestrali dei venditori. Il codice 1 va assegnato a chi nel trimestre ha superato i 60.000 euro di vendite; 2 a chi ha fatturato inferiore a 60.000 ma superiore a 50.000, ed infine 3 ai venditori che non hanno raggiunto i 50.000 euro di fatturato.
Nella cella [F3] è stata inserita la seguente Formula =SE(SOMMA(C3:E3)<=50000;3;SE(SOMMA(C3:E3)<=60000;2;1))
Come test logico nella prima Funzione SE viene verificato se la somma dei trimestri è inferiore a 50.000, nel Se_vero viene inserito il valore 3, mentre nel Se_falso (maggiore di 50.000) viene nidificata la seconda Funzione SE. Nella seconda Funzione SE viene verificato se la somma dei trimestri è inferiore a 60.000 nell'operatore Se_vero e Se_falso vengono inseriti rispettivamente i valori 2 e 1.
Come test di controllo dei codici espressi nella colonna F, nella colonna H è stato inserita la sommatoria dei valori del trimestre.

Esempi di applicazione della funzione Logica SE | Inserire valori numerici nell'argomento se-vero e se-falso della Funzione SE

3- Inserire una Formula nell'argomento Se_vero o Se_falso della Funzione SE

Esempio. Partendo dai codici calcolati nel precedente esercizio, si vuole attribuire un incentivo pari al 2% dell'intero fatturato del trimestre ai venditori che hanno come codice il valore 1, del 1% ai venditori che hanno come codice 2 e nessun incentivo ai venditori con codice 3.
Nella cella [H3] è stata inserita la seguente Formula =SE(F3=1;SOMMA(C3:E3)*2%;SE(F3=2;SOMMA(C3:E3)*1%;0))
Come test logico nella prima Funzione SE viene verificato se il contenuto della F3 è uguale al valore 1. Nel Se_vero viene nidificata la Funzione SOMMA che calcola l'importo complessivo del trimestre e successivamente lo moltiplicata per l'aliquota dell'incentivo. Nel Se_falso viene nidificata una seconda Funzione SE che verifica se il contenuto della cella F3 è uguale al codice 2. Nel Se_vero, con la stessa modalità della precedente Funzione; viene calcolato l'incentivo da applicare, nel Se_falso viene semplicemente inserito il valore zero.

Esempi di applicazione della funzione Logica SE | Inserire una Formula nell'argomento se-vero o se-falso della Funzione SE

4- Inserire una calcolo di interessi nella Funzione SE

Esempio. Si deve calcolare un interesse di mora del 6,5% dopo i 60 giorni di ritardo di un pagamento.
Nella colonna E sono calcolati i giorni di ritardo di una serie di pagamenti dovuti.
Nella Cella [F3] è stata inserita la seguente Formula =SE(E3>60;(E3-60)/365*$C$11*D3;0)
Nella Formula, la frazione dell'anno sulla quale vengono conteggiati gli interessi, è data dalla differenza dei giorni di ritardo meno i primi 60 giorni diviso 365. il risultato viene moltiplicato per l'importo della fattura e successivamente per la quota percentuale degli interessi.

Esempi di applicazione della funzione Logica SE | Inserire una calcolo di interessi nella Funzione SE

 

5- Applicare il connettivo logico E sullo lo stesso campo (colonna)

Esempio. Si vogliono selezionare i dipendenti che hanno una età compresa fra i 30 e i 40 anni.
Il test logico della funzione SE deve soddisfare due criteri (maggiore uguale a 30 e minore o uguale a 40) congiunti con il connettivo logico E.
Nella cella [E3] è stata inserita la seguente Formula =SE(E(D3>=30;D3<=40);"SI";"NO")
:: Osservazione. Nella cella D3 per calcolare l'età è stata inserita la Funzione =DATA.DIFF(C3;OGGI();"Y") per approfondimento si rimanda alla sezione: Applicare DATA.DIFF per calcolare giorni mesi a anni - Calcolare le date in Excel (terza parte)

Esempi di applicazione della funzione Logica SE | Applicare il connettivo logico E sullo lo stesso campo 

6- Applicare il connettivo logico E su campi diversi

Esempio. Si vogliono selezionare i dipendenti che abbiano al massimo 40 anni di età e almeno 8 anni di esperienza lavorativa.
I due test logici, età minore o uguale a 40 e anzianità lavorativa maggiore o uguale a 8, devono essere collegati con la Funzione E (operatore di congiunzione logica).
Nella cella [G3] è stata inserita la seguente Formula =SE(E(E3<40;F3>8);"SI";"NO")

Esempi di applicazione della funzione Logica SE | Applicare il connettivo logico E su campi diversi

7- Applicare il connettivo logico O sullo stesso campo

Esempio. Si vogliono selezionare i dipendenti che appartengono al settore dell'amministrazione oppure Commerciale.
In questo caso viene utilizzato l'operatore logico di disgiunzione O applicandolo nel test logico di un Funzione SE. La verifica del testo logico viene fatta per entrambi i criteri sul contenuto del campo Settore.
Nella cella [D3] è stata inserita la seguente Formula =SE(O(C3="Commerciale";C3="Amministrazione");"SI";"NO")

Esempi di applicazione della funzione Logica SE | Applicare il connettivo logico O sullo stesso campo

8- Applicare il connettivo logico O su campi diversi

Esempio. Si vogliono selezionare i dipendenti che appartengono al settore Commerciale oppure i dipendenti che hanno una esperienza lavorativa aziendale di almeno 10 anni.
Anche in questo caso viene utilizzato l'operatore logico di disgiunzione O nidificandolo nel test logico di un Funzione SE. La verifica del testo logico viene però effettuata sul contenuto di due campi (Settore ed anni esperienza lavorativa)
Nella cella [F3] è stata inserita la seguente Formula =SE(O(C3="Commerciale";C3="Amministrazione");"SI";"NO")

Esempi di applicazione della funzione Logica SE | Applicare il connettivo logico O su campi diversi 

9- Applicare il connettivo logico NON

Esempio. Si vogliono selezionare tutti i dipendenti tranne quelli che appartengono al settore Direzione.
Premesso che sarebbe possibile ottenere questa analisi anche utilizzando una semplice funzione SE. L'utilizzo dell'operatore NON permette la restituzione di un valore di verità inverso, in poche parole rovescia il vero e il falso di un Funzione logica.
Nella cella [D3] è stata inserita la seguente Formula =SE(NON(C3="Direzione");"SI";"NO")

Esempi di applicazione della funzione Logica SE | Applicare il connettivo logico NON 

10- Applicare la Funzione SE sulle date - monitorare scadenze

Esempio. In un Foglio di lavoro di Excel si vuole monitorare la data di scadenza di un certificazione abilitativa dei dipendenti. La certificazione ha un proroga di validità di 30 giorni da aggiungere alla data di scadenza.
Si utilizza un Funzione logica SE che come test logico verifica se la data di scadenza più i 30 gg di proroga è inferiore alla data attuale.
Nella cella [D3] è stata inserita la seguente Formula =SE(C3+30<$G$2;"SI";"NO")
:: Osservazioni. Nella Funzione Il riferimento alla cella G3 è inserito come assoluto per poter trascinare la Funzione anche nelle sottostanti celle. Per approfondimento: Excel i riferimenti di cella Relativo, Assoluto e Misto

Esempi di applicazione della funzione Logica SE | Applicare la Funzione SE sulle date - monitorare scadenze 

11- Applicare Funzioni SE nidificate sulle date - monitorare scadenze

Esempio. In un Foglio di lavoro di Excel si vogliono monitorare i ritardi dei pagamenti rispetto il numero di giorni trascorsi dalla data di emissione di una fattura. Trascorsi i 60 giorni e 120 giorni, si vuole impostare nella Formula SE la restituzione di due distinti messaggi di promemoria relativamente alla necessità di inviare al cliente dei solleciti di pagamento.
Nella cella [E3] è stata inserita la seguente Formula =SE(D3>60;SE(D3<120;"Inviare sollecito";"inviare II sollecito");"-")
:: Osservazioni. Nella colonna D, il calcolo dei giorni trascorsi è dato dalla semplice differenza fra la cella contenete la data attuale meno la cella di riferimento della data di emissione. Es. nella cella [C3] è inserita la Formula =$H$3-C3. Nella cella H3 è inserita la Funzione =OGGI()
Per approfondimenti sulle date si rimanda alla sezione: Le Funzioni GIORNO; MESE; ANNO; FRAZIONE.ANNO | Calcolare le date in Excel (prima parte)

Esempi di applicazione della funzione Logica SE | Applicare Funzioni SE nidificate sulle date - monitorare scadenze 

12- Applicare Funzioni SE sul formato ORA - monitorare scadenze

Esempio. Sul Foglio di lavoro di Excel si vuole calcolare l'importo dovuto per un lavoro settimanale. La retribuzione oraria prevista è di € 12,00 per le prime 40 ore di lavoro e di € 15,00 per le successive.
Nella cella [C13] è stata inserita la seguente Formula =SE(C11*24>40;(C11*24-40)*F3+40*F2;C11*24*F2)
Nel test logico della Funzione SE viene verificato se il totale delle ore (moltiplicate per 24) supera le 40 ore settimanali. Nel successivo Se_vero e Se_falso è inserita la Formula che prevede o meno il calcolo delle ore straordinarie.
:: Osservazioni. La particolarità del numero seriale con il quale sono salvate le informazioni di tipo ora, obbliga a moltiplicare per 24 i valori espressi in questo formato.
Per approfondimento sul formato ora si rimanda alla sezione: Excel formato ora: calcolare ore e minuti

Esempi di applicazione della funzione Logica SE | Applicare Funzioni SE sul formato ORA - monitorare scadenze 

Argomenti correlati

Le Funzioni Logiche di Excel
    - Funzioni logiche: Funzione SE prima parte. La Funzione SE (sintassi e operatori logici di confronto)
    - Funzioni logiche: Funzione SE seconda parte. Applicare gli operatori connettivi. Le Funzioni E; O; NON
    - Funzioni logiche: Utilizzare le Funzioni SOMMA.SE; SOMMA.PIÙ.SE; CONTA.SE; CONTA.PIÙ.SE
    - Funzioni logiche: La Funzione SE.ERRORE e la correzione dei messaggi di errore di Excel
    - Esercitazioni ed esempi: Dodici esempi pratici di applicazione della Funzione logica SE

Indice Generale Argomenti: EXCEL - WORD & POWERPOINT