www.valterborsato.it

Come calcolare le percentuali in Excel

Fra le numerose operazioni matematiche che Excel rende possibili, frequentemente ci troviamo ad applicare e risolvere dei calcoli percentuali.
In questo tutorial vengono trattate le operazioni di base che possono essere effettuate con le percentuali. Ovvero: Applicare il formato percentuale, Calcolare una maggiorazione percentuale (Ricarico percentuale), Calcolare il rapporto percentuale fra due numeri, l'incidenza percentuale, ed infine la percentuale di incremento o decremento fra due valori

Contenuti del tutorial: Calcoli percentuali con Excel

[1] - Applicare il formato  percentuale ad un numero
[1] - Calcolare una maggiorazione percentuale da applicare ad un valore (Ricarico percentuale)
[1] - Calcolare il rapporto percentuale fra due numeri
[1] - Calcolare l'incidenza percentuale (percentuale del totale)
[1] - Variazione espressa in percentuale - incremento o decremento fra due numeri

Nella sezione del sito dedicata alle Formule e Funzioni Finanziarie, sono presenti due tutorial che trattano alcune operazioni frequentemente legate ai calcoli percentuali. Si rimanda a queste sezioni per ulteriori approfondimenti.
Finanziarie: Excel calcolare il ricarico percentuale e il margine percentuale di vendita di un prodotto
Finanziarie: Excel introduzione alle formule finanziarie: Calcolo IVA; Scorporo IVA; Sconti e Interessi

Applicare il formato percentuale ad un numero

In primo luogo è importante sottolineare che la percentuale in Excel è una formattazione e che se imputiamo in un cella il numero 1 e successivamente applichiamo il  formato percentuale, il risultato sarà 100%.
Ovviamente avessimo scritto 20 e successivamente formattato come percentuale il risultato sarebbe stato 2000% e così a seguire.
Diverso invece se, prima applichiamo il formato percentuale alla cella e successivamente imputiamo il numero 1, in questo caso il risultato sarà 1% così pure se una volta applicata la formattazione percentuale imputassimo il valore 20 il risultato sarebbe 20% e così via. (Ricordiamo che 1% e 20% corrispondono rispettivamente al numero 0,01 e 0,2)
Infine, ultima possibilità, possiamo imputare un numero e direttamente dalla tastiera inserire il simbolo di percentuale (disponibile nella tastiera sopra al numero 5).
Anche in questo caso come nel precedente, qualora scrivessimo 50% tale valore, una volta premuto invio, rimarrà visualizzato come tale e ovviamente corrisponde al numero 0,5.

Nella scheda Home della Barra Multifunzione è presente il gruppo pulsanti Numeri dal quale si accede alle opzioni di formattazioni dei valori.
L'applicazione del formato percentuale è talmente frequente che Excel permette di applicarlo direttamente rendendo disponibile un apposito pulsante.
Cliccando sul menu a tendina presente nel gruppo pulsante Numeri (menu scelta rapida) , è possibile scegliere il formato da applicare, oppure con il pulsante di visualizzazione (in basso a destra) viene aperta la finestra di dialogo Formato celle nella quale è possibile scegliere il formato percentuale.

Applicare calcoli percentuali in Excel: applicare il formato numerico percentuale

Selezionata un cella contenente un valore intero ad esempio 12, cliccando sul pulsante Stile percentuale, il valore verrà trasformato 1200%, come precedentemente spiegato, bisogna ricordare che 12% è rappresentato dal numero 0,12 e non 12!

:: Non è una combinazione facile da memorizzare ma è possibile applicare la formattazione percentuale ad un numero con la combinazione CTRL+MAISC+%

Calcolare una maggiorazione percentuale da applicare ad un valore (Ricarico percentuale)

La Formula percentuale più semplice che possiamo calcolare è trovare a quale valore corrisponde una percentuale applicata ad un determinato numero.
In questo caso l'operazione può essere effettuata sia utilizzando un valore percentuale presente in una cella (positivo o negativo), sia inserendo la percentuale direttamente nella Formula di calcolo.
Le diverse modalità di imputazione di questa Formula sono schematizzate nella casella di testo nella sottostante immagine.

Applicare calcoli percentuali in Excel: calcolare l'ammontare di una percentuale applicata ad un valore

Se l'obiettivo prevede di calcolare il valore aumentato di una determinata percentuale, le tre formule di cui sopra possono essere ridefinite nel seguente modo:

Applicare calcoli percentuali in Excel: calcolare l'ammontare di una percentuale applicata ad un valore

Calcolare il rapporto percentuale fra due numeri

Si vuole conoscere il rapporto percentuale fra due numeri.
Nella cella B2 e C2 son inseriti i due valori. Nella cella D2 è inserita la Formula =B2/C2
:: La cella D2 è ovviamente formatta come percentuale qualora fosse impostata come numero restituirebbe il valore 0,5814

Applicare calcoli percentuali in Excel: calcolare il rapporto percentuale fra due numeri

Calcolare l'incidenza percentuale (percentuale del totale)

Sommata una serie di valori, si vuole conoscere quanto percentualmente contribuiscono le singole voci.
Nella colonna C sono stati inseriti i fatturati delle Agenzie Alfa, Beta, Gamma e Delta.
Nella cella D3 (Formattata come percentuale) è stata inserita la Formula =C3/$C$7 se la cella fosse genericamente formattata come numero restituirebbe il valore 0,197
:: Per poter applicare la Formula a tutte le sottostanti celle. il riferimento alla cella C7 deve essere impostato come assoluto $C$7.
Per un approfondimento su questa sintassi si rimanda a: I riferimenti di cella Relativi, Assoluti e Misti.

Applicare calcoli percentuali in Excel: calcolare l'incidenza percentuale

Variazione espressa in percentuale - incremento o decremento fra due numeri

Probabilmente si tratta della Formula di calcolo percentuale maggiormente utilizzata e applicata nei fogli Excel.

Calcolo della variazione percentuale fra colonne

Due valori rispetto ai quali si vuole conoscere l'incremento o il decremento percentuale, ad esempio la messa a confronto di due produzioni mensili e il relativo calcolo della differenza espressa percentualmente.
Nella colonna C e D sono rispettivamente inseriti i fatturati del mese di Gennaio e Febbraio di alcune agenzie. La Formula da applicare nella cella E3 è la seguente: =D3/c3-1
Al posto di =D3/C3-1 per calcolare la differenza percentuale è possibile applicare la formula =(D3-C3)/C3 ovviamente il risultato non cambia
:: La cella E3 è formattata come percentuale, se la cella fosse genericamente formattata come numero restituirebbe il valore 0,154

Differenza espressa in percentuale - incremento o decremento fra due numeri - Come calcolare la variazione percentuale 

Calcolo della variazione percentuale fra righe

Secondo esempio di calcolo della variazione percentuale.
In questo caso l'analisi deve essere calcolata fra righe, per monitorare mese dopo mese l'aumento o la diminuzione percentuale di un fatturato rispetto il mese precedente. 
Ovviamente la Funzione verrà inserita nella cella D4, è infatti necessario ignorare il valore nella prima riga perchè non ha un confronto con un mese precedente.
La Funzione imputata nella cella D4 è la seguente =(C4-C3)/c3
È possibile trascinare la Funzione nelle sottostante celle e adattare il calcolo a tutti i successivi mesi.

 

Indice Generale Argomenti: EXCEL

[Valter Borsato: settembre - 2015 | Ultimo aggiornamento 30/11/2020]